LA CONFORMITA’ NORMATIVA D-3001:2009

CHE COS’È LA D-3001

La D-3001 specifica i requisiti di un modello di sistema di gestione volto ad assicurare il rispetto delle prescrizioni normative, compresi eventuali standard operativi, codici deontologici, etici e di autoregolamentazione, per tutte le organizzazioni, indipendentemente dal tipo e dimensione delle stesse e dai prodotti/servizi forniti.
Essa può essere utilizzata per uso interno, per scopi contrattuali e di certificazione e non include requisiti specifici di altri sistemi di gestione. Tuttavia, in appendice alla norma, è presente una tabella di correlazione con i requisiti previsti dalla ISO 9001 (Sistemi di gestione per la qualità – Requisiti), al fine di agevolarne l’implementazione integrata.
La D-3001 è stata emessa da Dasa-Rägister S.p.A. che detiene la titolarità sia del documento che del diritto di emettere certificazioni.

I DESTINATARI

La D-3001 è una norma generica progettata per essere applicabile ad Organizzazioni di tutti i settori e di tutte le dimensioni.

I VANTAGGI

La certificazione D-3001 permette ad un’Organizzazione:

  • di dimostrare la propria capacità di tenere sotto controllo il rispetto della normativa applicabile;
  • di ridurre il rischio di incorrere in sanzioni giudiziarie o amministrative, perdite finanziarie o danni di reputazione in conseguenza di violazioni di norme imperative ovvero di autoregolamentazione.

Infatti, la certificazione di Dasa-Ragister offre alle parti interessate (enti pubblici, istituti di credito, clienti, personale, ecc.) una maggiore confidenza in merito alla capacità di un’Organizzazione di tenere sotto controllo gli adempimenti normativi, di qualsiasi genere, a cui è soggetta: pertanto, ne rafforza l’immagine, il rating, l’affidabilità, la garanzia di continuità.

LA CERTIFICAZIONE

Il percorso per arrivare alla certificazione D-3001 è molto simile a quello necessario per gli altri standard riconosciuti. La procedura di certificazione prevede:

  • PreAudit: consiste in una verifica preliminare facoltativa avente lo scopo di individuare il grado di preparazione dell’organizzazione in relazione ai requisiti della norma e di identificare quelle situazioni che potrebbero compromettere il buon esito dell’Audit di certificazione.
  • Audit iniziale: ha lo scopo di verificare la conformità dell’organizzazione ai requisiti della norma.
    L’Initial Audit è suddiviso in due momenti di valutazione la cui durata ed estensione dipendono dalle dimensioni e dalle caratteristiche dell’Organizzazione:

    • Stage 1 Audit finalizzato alla verifica della documentazione del Sistema di Gestione per la conformità normativa nonché alla programmazione dello Stage 2;
    • Stage 2 Audit, svolto presso l’organizzazione, avente come scopo la valutazione dell’adeguatezza del Sistema di Gestione per la conformità normativa. In caso di esito positivo dell’Audit Iniziale l’organizzazione viene proposta per il rilascio della certificazione che, comunque, potrà essere concessa soltanto dopo la presa in carico, da parte del committente, delle eventuali non conformità rilevate.
  • Rilascio e mantenimento della certificazione: la Certificazione viene rilasciata a seguito del parere positivo del Comitato di Delibera (Decision Committee) che valuta i documenti relativi all’Audit, prendendo anche in considerazione eventuali informazioni di dominio pubblico inerenti l’Organizzazione. Il certificato non ha una scadenza ma successivamente al rilascio, al fine di accertare il continuo rispetto di quanto stabilito dalla norma, viene annualmente effettuata una verifica di sorveglianza, eseguita con le stesse modalità dello stage 2 dell’Audit Iniziale.

PERCHE’ Dasa-Rägister S.p.A.?

Perché Dasa-Rägister S.p.A. è un ente di certificazione a dimensione d’uomo, vicino ai propri clienti, in grado di capirli ed assisterli, capace di aver sempre una visione pratica e manageriale dell’azienda.

Perchè ci piace lavorare divertendoci.

Perché Dasa-Rägister S.p.A., una volta acquisito il contratto, identifica immediatamente l’auditor incaricato ad effettuare la verifica affinché l’Organizzazione possa interpellarlo per problemi di natura tecnica, al fine di evitare spiacevoli fraintendimenti in fase di audit di certificazione.

Perchè per l’attività di auditing impieghiamo dipendenti o auditor in esclusiva, al fine di garantire il massimo in riservatezza e imparzialità.

INFORMAZIONI

Potrete ricevere ulteriori informazioni rivolgendovi ai nostri uffici o visitando il nostro sito nella sezione contatti.

Richiedi una quotazione